Ingredienti

Riso 500 grammi

Quattro belle arance succose  

Cinque gamberi a testa se sono di media grandezza

(in mancanza si possono usare i gamberi surgelati)

Odori misti (sedano, carota, scalogno, prezzemolo, tre pomodori pachino)

Due dadi da brodo

Due scalogni

Una noce di burro

Mezzo bicchiere di vino bianco

 

Esecuzione

        In una pentola lessare insieme i gamberi, la cimetta del sedano tritata, la carota affettata sottilmente, lo scalogno, il prezzemolo ed i pomidori. Portare a cottura, preparando in tal modo il brodetto per il  riso.

        Nella pentola a pressione mettere l 'olio, una noce di burro, lo scalogno e farlo imbiondire, quindi unire il riso e farlo tostare leggermente. Aggiungere un dado per brodo, versare il vino e farlo sfumare sempre girando con un cucchiaio di legno.

        Nel frattempo spremere le arance il cui succo, unitamente a quello del brodo preparato a parte, andrÓ unito al riso, lasciando da parte il succo di mezza arancia da versare quando si spegne il fuoco.

         Aggiungere, se necessario dell'acqua, chiudere la pentola a pressione e calcolare circa tre minuti di cottura dall'inizio del fischio. Aprire la pentola, mantecare con un po' di burro e con il succo d'arancia lasciato da parte.

        Versare in un piatto da portata e decorare con fettine d'arancia, i gamberi e qualche fogliolina di prezzemolo lasciata intera.

Servire subito.