Associazione Cardina


Vai ai contenuti

Corniolo

L'Ambiente > Flora A-E

Famiglia botanica Specie Autore Altezza Foglie
CORNACEAE Cornus mas Linneo Fino a 7,5 metri Decidue

Foglie: semplici, opposte acuminate, ellittiche o ovate, lunghe 12 cm e larghe 6, verdi e lisce nella parte superiore, bluastre e pelose di sotto. Presentano 3-5 nervature incurvate verso l'apice da entrambi i lati.

Frutti: oblungo, rosso mangereccio lungo 1,5 cm matura in agosto-settembre: il loro effetto decorativo Ŕ notevole dato che si trovano sulla stessa pianta frutti di tutte le tonalitÓ, dal verde al rosso vivo. Un tempo veniva impiegato per la preparazione di marmellate dal gusto acidulo.

Portamento: arbusto o alberello ha rami procumbenti e raggiunge i 6-7 metri di altezza; viene piantato a scopo ornamentale per i suoi fiori gialli, che ricoprono l' albero in febbraio marzo.

Corteccia: squamosa di colore bruno scuro

Legno: duro viene usato per lavori di torneria, un tempo per costruire lance e giavellotti.

Origine: Europa sud-orientale, Asia occidentale.

Habitat: allo stato naturale si trova nelle radure e ai margini dei boschi di latifoglie, sia in pianura che in media montagna.

Fiori: gialli,compaiono prima delle foglie e sono riuniti in fitte ombrelle,opposte, portate da peduncoli robusti. Fiorisce da Febbraio ed Ŕ particolarmente decorativo.Le ombrelle sono cinte alla base da 4 brattee.

Note: vive bene in quasi tutti i terreni, purchŔ non siano aridi, preferisce quelli calcarei. Oltre che marmellate acidule ,astringenti, venivano un tempo preparate le "olive di corniole" si raccoglievano i frutti che iniziavano a maturare e si conservavano in salamoia, appunto come olive.Oggi con lo abbandono dei boschi e delle campagne i frutti hanno perso interesse.

Home Page | L'Associazione | Cardina | Intorno a Cardina | L'Ambiente | Crediti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu