RIPARTE LA LOCOMOTIVA

Riparte la corsa della locomotiva A.S.B.  dopo lo stop di settimana scorsa. Vittoria per 3 a 1 contro un Longone  reduce dalla vittoria infrasettimanale nel recupero contro i quotatissimi Arredi SPD. Partita non molto bella anche a causa del terreno pesante che ha condizionato i giocatori più tecnici, con un risultato finale molto bugiardo rispetto al gioco espresso dalle due  squadre. L’inizio della gara è piuttosto blando e i ritmi si alzano solo dopo che Campone Roberto sigla l’1 a 0 con un pallonetto di testa un po’ fortuito. Il Bulgorello preme gli avversari nella loro metà campo e crea diverse palle gol ma non riesce a segnare , il Longone si affaccia poco nella nostra  area ma su azione di contropiede colpisce il palo. Si arriva così a fine primo tempo con il portiere Moro quasi inoperoso e quello ospite che nega ancora il gol al rientrante Garbagnati Andrea in un paio di occasioni. La ripresa comincia così come era finita la prima frazione con gli arancioni che sprecano almeno 7-8 palle gol e il Longone che agguanta inaspettatamente il pareggio su azione da rimessa laterale. La reazione dell’A.S.B. si fa subito sentire ma il portiere avversario (in giornata di grazia) sventa ogni tentativo. Poi ….. ci pensa Marco che su azione personale trova il meritato 2 a 1 che sblocca la squadra. Il Bulgorello è padrone del campo ma trova ancora difficoltà a realizzare. Il 3 a1  arriva grazie a Mercuri Alessandro, da poco subentrato a Garbagnati Andrea, con un tiro dalla distanza  che trova impreparato l’ottimo portiere avversario. Nel finale girandola di sostituzioni che non cambiano sostanza alla partita. Notevole la quantità di pubblico locale e da segnalare anche la presenza di qualche tifoso della squadra ospite (che si è fatto una lunga trasferta).