Come costruire un SubWoofer

La costruzione di un subwoofer non è una cosa impossibile, anzi può diventare un simpatico lavoro di hobbistica con tutta la soddisfazione che ne potrete trarre dopo la sua realizzazione.

In pratica potrete personalizzare il vostro impianto stereo secondo tutto quello che la vostra fantasia può suggerirvi.

Tuttavia occorrerà seguire alcune semplici regole per poter disporre, oltre alla costruzione, per avere un buon suono.

Tutorial gentilmente sviluppato da "TEX+9".

Prima di tutto bisogna sapere
le caratteristiche tecniche del Sub Woofer
in questo caso l'autoparlante richiede circa 150 litri in configurazione "REFLEX".

Mentre ne occorrono 62 litri utilizzando la sospensione pneumatica  (senza tubo di d'accordo) ma ovviamente non si ottiene la stessa prestazione del BASS REFLEX.

Ora bisogna prendere le misure del baule della vettura: nell'esempio ci sono 300 litri di SubWoofer perché c'è il posto necessario per due autoparlanti in reflex.

 

Nota tecnica per quanto riguarda gli rms:

  • i watt nominali es. 150w sono i watt di lavoro effettivi;

  • i watt musicali es. 300w sono i watt che potrebbe sopportare la cassa.

Di solito quando si compra un autoparlante si guardano i watt nominali
e di conseguenza si prende un amplificatore che ha quelle specifiche (150w).


Nota tecnica per quanto riguarda il discorso cm:


prendendo la specifica dell'autoparlante troverai i litri necessari (152) ed il tubo di accordo di 80mm per diametro 154.


basta sapere queste due cose
e costrisci il tuo sub

Come si fanno a trovare i litri?

Nel mio caso ho chiesto ad un disegnatore tecnico in quale, attraverso il programma "solid word" ha potuto, in base alle misure che precedentemente gli avevo fornito, dare tutte le informazione per il litraggio...

In alternativa è possibile utilizzare il programma: Bass Boss 6 pro.

Prima di assemblare i vari pezzi di legno MDF (medium density fiberboard) specifico da 20mm e avvitato gli stessi uno all'altro, si procede alla foratura del legno che consiste nel diametro interno delle casse e i fori per il tubo di accordo si procede con la sigillatura delle varie parti con colla "bostic".
Dopo un'attesa di 24 ore si puà procedere all'insonorizzazione
con semplice "feltro per cappa aspiranti" economica..

Dalla parte posteriore
vengono fatti i fori per mettere i connettori
per il collegamento delle casse.
per coprire eventuali fuoriscite delle teste delle viti
io personalmente metto tutto intorno carta colla adesiva..

Si procede quindi alla copertura del cassone
con con il matariale che si preferisce


(es. pelle, moquette, tela ecc....)


in questo caso moquette....

Per l'assemblaggio della maquette sul cassone


io ho usato dei chiodi a testa larga per rivestimento mobili..

Arrivati a questo punto si procede con il cablaggio dei cavi alle casse,


il montaggio delle stesse,

 

il posizionamento di amplificatore e condensatore.

In questo caso io ho posizionato tutto sopra il cassone
per motivi di spazio.

Questo è il risultato finale


una volta posizionato
(a fatica) sulla vettura prescelta

Per ulteriori chiarimenti


sono a vostra completa disposizione!


by tex+9

Il club Shark Racing ringrazia Tex per il prezioso tutorial.

Alcuni esempi di schede tecniche di altoparlanti per Sub Woofer

Coral 180mm box pdf
Coral 270mm box pdf
Target 260mm pdf
Target 320mm pdf