Un tuffo nell’Abruzzo antico:

il «Presepe delle genti della Laga» di Torricella Sicura

Un evento destinato a rimanere negli annali della storia di Torricella Sicura è l’allestimento, per le festività natalizie 2003, di uno dei più grandi presepi in miniatura d’Abruzzo: il PRESEPE DELLE GENTI DELLA LAGA.

Il presepe forma una sezione del Museo etnografico «Borgo Antico» che, con la villa storica di Mario Capuani, costituisce una rete di giacimenti culturali che potrebbe arricchirsi a breve con l’apertura di altri centri all’interno del territorio comunale (ad esempio a Santo Stefano, a Monte Fanum, ecc.).

Se il grandioso allestimento del presepe etnografico e il collegato Museo «Borgo Antico» troveranno una sede definitiva a Torricella Sicura (che è una naturale porta di accesso al Parco Nazionale Gran Sasso-Monti della Laga), i futuri turisti potranno immergersi nelle atmosfere dell’antico territorio interno usufruendo di questo particolare allestimento visivo ed emozionale.  

       VEDI FOTO PRESEPE  >>

Tutti gli anziani artigiani del Comune, con la loro arte, hanno lavorato per l’allestimento del presepe a tempo di record, realizzando nei minimi dettagli i personaggi abruzzesi, i loro  arnesi, gli antichi ambienti in cui vivevano e lavoravano, la rappresentazione delle loro tradizioni. Sono stati creati anche numerosi meccanismi per animare i personaggi e  alcune scene.

Lungo il percorso allestito per il visitatore sono stati ricostruiti nei minimi dettagli la Ramiera di Villa Tordinia, la Chiesa di S. Bartolomeo in Villa Popolo, i mulini, i frantoi, i fiumi con acqua corrente e molto altro ancora. I suoni e i rumori associati alle diverse azioni e ai diversi ambienti contribuiscono alla creazione di un’atmosfera da sogno. La scena finale della Natività, simulata tra monti del Parco Gran Sasso-Laga in miniatura, è stata curata da Antonio Flagiello, uno scenografo napoletano in pensione, che ha lavorato molti anni a Cinecittà nella creazione delle ambientazioni per i film di Totò.

Nella seconda parte dell’itinerario sono stati ricostruiti, a grandezza reale, alcuni ambienti  in cui dimoravano i nostri antenati come la cucina e la camera da letto; è stata ricostruita un’aula scolastica e sono state ricreate anche scene legate alla pastorizia e alla tessitura.   

Gli organizzatori hanno pensato di integrare l’allestimento complessivo con l’attivazione di una sala multimediale, dove sarà possibile visionare diapositive e filmati aventi per tema il nostro entroterra: gli antichi mestieri, i documentari sulle “pingiare” (case di terra) e sui mulini ed altro ancora. Le proiezioni saranno accompagnate da incontri con gli esperti. 

Il presepe resterà aperto nei locali inferiori del Municipio di Torricella Sicura (in Piazza Mario Capuani) nel periodo dal 8 dicembre 2003 al 8 gennaio 2004. Nei giorni feriali con orario 19,00-24,00 mentre nel periodo dal 20 dicembre al 1° gennaio e nei giorni festivi, l’orario di apertura sarà continuativo dalle ore 8,00 alle 24,00.

 (Sito web del Museo «Borgo Antico» di Torricella Sicura: http://xoomer.virgilio.it/borgoantico )  

VEDI FOTO PRESEPE  >>