ARTIFICIALI & Co

 

 

 

 

 

FAI DA TE: “IL FAGIOLO”

Testo e foto di Francesco Costantini (Mastro Geppetto AdS) –Febbraio 2006

 

Ciao a tutti!

L’articolo che state leggendo riguarda la costruzione di un micro-minnow che ho realizzato per le trote nei torrenti che frequento. Avevo bisogno di qualcosa che fosse estremamente piccolo ma allo stesso tempo compatto, che mi permettesse quindi di fare lanci precisi e anche a relativa distanza, e così, ecco che nasce “Il Fagiolo”: 2.5 cm di lunghezza per poco più di 4 gr di peso.

Questa foto rappresenta ovviamente il minnow già finito e impermeabilizzato, quindi ora vediamo le fasi della costruzione.

Gli ingredienti per creare il Fagiolo sono i soliti di sempre:

-         legno di balsa (io lo preferisco per artificiali così piccoli);

-         filo di acciaio inox 0.8 mm;

-         attrezzi vari che ogni costruttore usa…

 

Dopo aver sagomato il legno, arriva il momento di fare lo scasso per l’armatura e la piombatura; io inizio con un seghetto da ferro per poi proseguire con un cutter fino ad ottenere questo:

In questa foto c’è già l’armatura, mentre nella seguente si nota l’inclinazione e lo scasso per la paletta

 

Io costruisco i miei minnows tutti con l’anellino di testa in posizione “abbassata”: a mio parere, questo piccolo accorgimento migliora il nuoto (è la stessa operazione che si fa quando si abbassa l’anellino di testa ai Rapala, come indicato nelle confezioni di qualche anno addietro…). Fate qualche prova e poi, come consuetudine, trovate la soluzione che più si confà ai vostri gusti e aspettative di nuoto!

Bene, a questo punto non rimane altro che scegliere la quantità di piombo ed inserirla nell’armatura! Fino a qualche fagiolo fa, io usavo un pallino SSG come piombatura, ma poi mi sono ricordato di avere anche la lastra di piombo da 2 mm e ora uso quella, con il vantaggio che è molto più facile da modellare e più versatile. Il peso del piombo rimane sempre di 2 gr, che per me è la quantità giusta da usare per questo artificiale. Dopo aver sagomato una piccola paletta usando un tappo trasparente come quelli delle lacche spray, delle confezioni di bastoncini per le orecchie o anche delle custodie per cd, ecco che abbiamo raccolto tutti gli ingredienti:

Ovviamente se avete del Lexan da 1 mm potete fare una paletta concava usando i metodi spiegati in questo sito, ma lo spessore minimo che ho io è di 2 mm ed è troppo grande per questo artificiale; ecco perché uso i tappi della lacca o similari…

Ed ecco che si assembla il tutto all’interno del “Fagiolo” preventivamente sventrato!

Non preoccupatevi se sporge un po’ di piombo: con una piccola lima da ferro o con un taglierino e molta attenzione, si pareggia tutto, e dopo aver incollato armatura, piombo e paletta con un po’ di Attack, possiamo stuccare il nostro Fagiolo. Per i minnows in balsa preferisco lo stucco a legno, quello di tipo bianco come in foto:

In genere, usando questo prodotto, io stucco i minnows dando più mani; appena asciugata la prima, carteggio con carta abrasiva 220 e se compaiono dei “buchini”, passo una seconda mano molto leggera di stucco, e proseguo così fino ad ottenere una pancia liscia ed uniforme, che possa quindi permettermi di stendere la stagnola per i fianchi senza avere problemi.

In questa foto si intravede il Fagiolo stuccato e con le branchie e la bocca già sagomate: a quanto pare, è tutto pronto per la carta stagnola, quindi dopo una mano di vernice spray…

 

…il Fagiolo è pronto! Come si vede dalla foto, ho protetto la paletta con lo scotch di carta; lo toglieremo quando l’artificiale sarà completamente asciutto anche dall’impermeabilizzante. Ho volutamente tralasciato la descrizione delle operazioni di decorazione con le squame, perché pensavo che con un artificiale così piccino mi avreste lanciato maledizioni fino alla settima generazione; lo farò in maniera dettagliata con un minnow da 7 cm, così ho la scusa per scrivere un nuovo articolo!

Spero che questo mio scritto possa essere d’aiuto a qualcuno di voi: ho preso tanto da questo sito e spero di poter ricambiare, anche se in misura minima, con la mia piccola esperienza di costruttore. Se avete richieste, domande o perplessità, potete contattarmi sul già citato forum degli AdS.

 

Buona p…ermanenza sul sito! (che emozione!!!)

 

 

image linking to 100 Top Bass Fishing Sites   Black Bass & Co
|Home | | Indice per argomento | | Indice per autore |