Matteo Gladig

 

Trieste 1880 - Lubiana 1915


Di professione insegnante nelle scuole comunali. Si mise in luce vincendo nel 1905 il torneo sociale della Società Scacchistica Triestina. Nel campionato della Società Scacchistica Triestina del 1909 si classificò secondo dietro Martinolich. Sempre nel 1909 disputò un piccolo match con Duras, di passaggio a Trieste, riuscendo a pareggiare (+1 =2 -1). L'8 dicembre 1910 pattò una partita, durata quattro ore, con Schlechter. Nel 1911 vinse il torneo di Roma davanti a Rosselli e a Reggio divenendo campione italiano dell'Unione Scacchistica Italiana. Allo scoppio della prima guerra mondiale fu arruolato nell'esercito austro-ungarico ma, di sentimenti italiani, non rispose alla chiamata; scoperto fu incarcerato a Lubiana dove morì in circostanze non chiare.

 

Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs