Hegel

Il pensiero di Hegel non Ú molto lontano da quello di Goethe: si presti orecchio a ci˛ che Goethe dice di Spinoza. C'Ú una volontÓ di divinizzare il Tutto e la vita, per trovare quiete e felicitÓ nella sua contemplazione e nella sua investigazione; Hegel vede la ragione dappertutto, davanti alla ragione Ú lecito sottomettersi e rassegnarsi.

Significato della filosofia tedesca (Hegel): escogitare un panteismo in cui il male, l'errore e la sofferenza non potessero venire avvertiti come argomenti contro la divinitÓ. Di questa grandiosa iniziativa abusarono le potenze esistenti (Stato, ecc.), come se sancisse la razionalitÓ del dominio di quelli che appunto dominavano.