Breve storia del "carlino"

Il carlino (in inglese pug; in tedesco mops; in francese carlin) è un cane di razza antichissima e nobile, le cui origini risalgono, secondo alcuni, addirittura a tremila anni fa.

Le prime notizie che lo riguardano ci portano in Cina: qui numerose opere d' arte lo raffigurano in preziose porcellane e sculture; questa razza infatti, cara agli imperatori, costituiva un dono prezioso, propiziatore di buona sorte.

La sua diffusione in Europa ebbe inizio nel 1600, allorché la Compagnia delle Indie Orientali portò in Olanda i primi esemplari. Nel 1688 Guglielmo III, salito al trono d' Inghilterra, condusse con sé dall' Olanda i suoi carlini; indossavano al collo un nastro arancione, emblema della casata di Orange e la loro discendenza s' impose presto come razza prediletta dall' aristocrazia inglese.

Nel nostro secolo è sempre la Gran Bretagna la nazione leader in materia di carlini: hanno fatto epoca quelli, fotografatissimi, del Duca e della Duchessa di Windsor; e fu anche grazie a questa celebre coppia che i pug tornarono in auge dopo gli anni bui della guerra.

Per ulteriori e più dettagliate informazioni storiche visita history of the pug.

Puoi anche consultare: "Il carlino"di Maria Luisa Simone (Ed. De Vecchi) e"Il carlino" di Alberto Marengoni (Ed. De Vecchi).

(La musica che stai ascoltando è "GATTOPERSIANO" di G. Conterio)

                                                                                                                                                  

HOME