4) Donare: un dovere sociale

Per poter donare il sangue Ŕ sufficiente essere sani ed aver compiuto diciotto anni. La donazione Ŕ un dovere sociale: donare il sangue, il midollo osseo e gli organi dovrebbe far parte dei doveri di ogni cittadino.

Un riconoscimento va dato ai donatori di sangue periodici che, con grande spirito di solidarietÓ, si recano ogni tre mesi presso i Centri Trasfusionali ospedalieri o presso le Associazioni di volontariato per donare il sangue, le piastrine e il plasma; molti donatori di midollo danno la propria disponibilitÓ iscrivendosi al Registro dei donatori di midollo.

Chi legge questo messaggio, se non pu˛ donare personalmente, mandi almeno un amico a donare il sangue.

In questo sito vengono date tutte le informazioni utili per diventare donatore di sangue, di piastrine e di midollo osseo, sono specificati gli esami di laboratorio che vengono eseguiti ai donatori e viene descritto come viene frazionato il sangue (globuli rossi, plasma e piastrine). Sono elencate le indicazioni e le controindicazioni alla trasfusione di sangue e all'autotrasfusione (prelievo del proprio sangue prima di un intervento chirurgico). Per donatore s'intende donatore di sangue, di piastrine, di plasma, di midollo osseo, di sangue del cordone ombelicale e di organi. Inoltre sono riportati collegamenti ai siti dell' Associazione Donatori di Midollo Osseo (A.D.M.O.) e dell'Associazione delle Donatrici di Cordone Ombelicale (A.D.I.S.C.O.), (vedi siti consigliati nella pagina iniziale).


Per tornare alla pagina iniziale, fare clic qui