I personaggi di Inuyasha

 

Inuyasha

Significato del nome: Demone Cane
Prima apparizione: prima puntata
Specie: Mezzo demone
Età: Intorno ai 500 anni
Capelli: Bianchi quando è mezzo demone, neri durante le lune piene, in pratica, quando torna umano.
Armi: Tessaiga, una potente spada che sa creare la cicatrice del vento e anche la Bakuryuha, ma sa anche usare le sole forze delle mani, con la tecnica, Sankò tesso.
Ama: Kikyou e Kagome
Odia: Naraku, perché ha distrutto il suo grande amore, vale a dire, Kikyou. Infatti, adesso ritenta di mettergli contro, per l’ennesima volta, la sua amata Kikyou, avendola fatta tornare in vita, infatti, l’unica cosa che tiene in vita Kikyou sono le anime dei morti, ma oltre a questo tenta anche di uccidere Kagome, forse nuova fiamma di Inuyasha.

Kagome

Significato del nome: Kagome, significa cesto, mentre il suo cognome, Higurashi, significa vivere la giornata.
Prima apparizione: Prima puntata
Specie: Umana, femmina
Età: 15 anni
Capelli: Neri
Occhi: Verde acqua
Armi: Un arco, con delle frecce sacre, infatti, è la reincarnazione di Kikyou
Ama: Inuyasha, ma per colpa di Kikyou il suo amore non può essere ricambiato, ma chi lo sa se in futuro…, poi ama gli Oden piatto tipico giapponese, gli amici e la sua famiglia.
Odia: La matematica e Naraku. Sicuramente non gli va giù che Naraku vuole ucciderla, e allo stesso tempo, che vuole uccidere Inuyasha. Odia anche chiedere scusa ad Inuyasha, quando hanno i loro piccoli litigi, ma si sa, l’amore non è bello se non è litigarello…
 

Miroku

Significato del nome: Miroku è il nome del prossimo Bhudda salvatore del mondo (in indiano Matreya).
Prima apparizione: Volume 6, Capitolo 3
Specie: Umano, maschio
Età: Sconosciuta, forse 18, 19.
Capelli: Neri
Occhi: Viola
Armi: Una Shakujou e l'Air Rip creato dal suo foro. Lui combatte benissimo ed è abile a creare barriere protettive, ma non è allo stesso livello di Kikyou.
Ama: Le donne e il denaro.
Odia: Naraku. Sicuramente non gli piace l'idea di morire senza averlo ucciso. Odia chiedere aiuto e cerca di rimanere solo, ma cambia, quando incontra il gruppo d’Inuyasha.
 

Sango

Significato del nome: In giapponese, Sango significa”Corallo”. In cinese”ragazza dal bellissimo aspetto”
Prima apparizione: Volume 6, capitolo 24
Specie: Umana, donna (Taijiya=Sterminatrice di demoni)
Età: Intorno ai 15, 16 anni
Capelli: Neri
Occhi: Rossi, Grigi, Neri
Armi: Un enorme bumerang chiamato Hiraikotsu, ma sa anche usare spade, coltelli e pure veleni.
Ama: La sua piccola Kirara (una specie di gattino con due code infiammate, che quando è tranquilla sembra un dolce peluche da accarezzare, ma quando fiuta il pericolo riesce a trasformarsi in una spaventosa creatura con dei denti affilati) e segretamente Miroku, ma quest’ultimo è un donnaiolo nato, ma pian piano riuscirà a farlo cambiare.
Odia: Naraku perché attraverso un maleficio fatto a suo fratello, è stato capace di portare, il povero Kohaku, ad uccidere tutti i suoi amici sterminatori e anche suo padre, Oltre a questo, Naraku, ha ucciso anche Kohaku. Non solo, dopo alcune puntate Naraku riporta in vita Kohaku per far uccidere Kagome, ma non ci riesce perché il ragazzo è buono di cuore, proprio come la sorella…

Sesshomaru

Significato del nome: Sesshou significa ”Assassino”
O “Distruttore della vita", mentre Maru ha il significato di ragazzo, quindi il nome può significare “Il ragazzo che uccide”. La parola Sesshou, in antichità veniva usata per indicare i tutori dei giovani imperatori giapponesi quando quest’ultimi non avevano ancora l’età giusta per governare (Sesshou= reggente dell’imperatore bambino).
Prima apparizione: Volume 5, Capitolo 1
Specie: Demone, maschio
Età: Sconosciuta ma abbastanza vecchio.
Capelli: Bianchi
Occhi: Gialli
Armi: Tenseiga, la spada donatagli dal padre, che serve per riportare in vita le persone morte a causa di male fattogli da qualcuno, Dokkausou (?), e Tokijin, forgiata da Goshinki con zanne di un demone molto particolare, infatti, sono state le uniche zanne a poter spezzare Tessaiga.
Ama: La sua piccola Riin, salvata proprio da lui con la sua Tenseiga, e successivamente amerà Kagura che verrà uccisa sa , altra emanazione di Naraku.
Odia: Inuyasha, per svariati motivi:
1. E’ un mezzodemone, mentre lui è un demone completo.
2. Vuole Tessaiga, perché si rende conto che è la spada più forte delle due, ma non è vero perché ogni spada eccelle in modi e in campi diversi nelle loro migliori prestazioni.
Poi, infine, odia Naraku, perché lo ha usato per sconfiggere Inuyasha dandogli un frammento avvelenato, così che la forza donatagli dal frammento bastava per sconfiggere suo fratello, ma senza far conto anche della forza del nostro eroe, il frammento gli stava degredando pian piano il braccio, portando così Inuyasha a staccarglielo, precisamente quello destro.

Naraku

Significato del nome: Inferno
Prima apparizione: Capitolo1, episodio 16
Specie: Mezzo demone, Maschio
Età: All’incirca 50 anni.
Capelli: Neri come l’oscurità in cui vive
Occhi: Marrone
Armi: Nessuna, perché i suoi principali poteri sono: rigenerarsi, realizzare emanazioni, non presentarsi mai ai suoi nemici, infatti, usa sempre dei fantocci.
Ama: Nessuno, ma quando si generò da Onigumo, provava qualcosa per la sacerdotessa che lo salvò dalle fiamme, ma capendo che gli potesse dare fastidio, una volta lo rese un’emanazione come Kanna e Kagura, ma sentendosi troppo debole senza di lui lo inglobò di nuovo nel suo corpo.
Odia: In sostanza tutti, perché non fa altro che mettere l’uno contro l’altro.
 

Kouga

Significato del nome: Grazioso principe (Kou- Principe, Ga- Grazioso).
Prima apparizione: Volume 10, capitolo 35
Specie: Demone lupo
Età: Tra 16 e 17 anni
Capelli: Neri
Occhi: Azzurri come il cielo
Armi: Non ha delle armi predefinite da usare, anche perché lui combatte usando la sua forza, anche se moltiplicata dai frammenti della sfera dei quattro spiriti, ma oltre a questo, possiede anche una piccola spada.
Ama: Follemente Kagome, se ne innamorò dopo averla rapita, e da quel giorno e in continua lotta con Inuyasha per far breccia nel suo cuore.
Odia: “Relativamente” Inuyasha, ma solo perché si è reso conto che lei è veramente innamorata d’Inuyasha, ma, il suo vero nemico è Naraku, anzi per precisione, Kagura, che dopo aver progettato un tranello per la tribù Yoro li uccise tutti.
 

Kikyo

Significato del nome: Deriva da un nome di un fiore, ovvero, la "Campanella cinese", ma significa anche "colei che è eccentrica". (nome proprio “SBAGLIATO”)
Prima apparizione:

Specie: Umana

Età: Non facendo conto dei 50 anni, in cui Kykio era morta, ha 17 anni.

Capelli: Neri

Occhi: Neri con una sfumatura si marrone ebano.

Armi: Arco e freccie

Ama: Per meglio dire amava Inuyasha (anche se continua a farlo), tempo fa, quando lei era la protettrice della sfera dei quattro spiriti (shikon no tama), essa si era innamorata d’Inuyasha ma non potevano coronare il loro sogno perché lui era un mezzo demone, allora Kykio per far scomparire per sempre la sfera e per poter vivere felice con il suo vero amore voleva farla scomparire ma a causa di un terribile demone, in altre parole Naraku (nato da un brigante chiamato Onigumo, il quale era assistito dalla stessa sacerdotessa Kykio) volle rubergli la sfera e uccidere per sempre Inuyasha, così gli tese un tranello, dove entrambi caddero… ma dopo 50 anni si resero conto dell’eenorme sbaglio…

Odia: Per l’esattezza, non si è ancora capito anche perché all’inizio voleva uccidere Inuyasha portandolo con sé nell’oltretomba; poi tentò di uccidere Kagome in svariati modo, ad esempio rubandogli l’anima, portandola in altre dimensioni, etc… successivamente dopo aver scoperto il terribile inganno di Naraku, cominciò a dargli la caccia per vendicarsi di 50 anni fa.

Kaede
 

Significato del nome: Acero
Prima apparizione: Volume 1, capitolo 1
Specie: Umana
Età: 55, 60 anni
Capelli: bianchi, a causa della vecchiaia
Occhi:
Armi: E un abile sacerdotessa, infatti, è proprio lei che protegge il suo villaggio dagli attacchi dei demoni.
Ama: Tutti i suoi compaesani
Odia: Quando era piccola odiava, Onigumo, il brigante che Kykio curava.. ora odia a morte Naraku, nato proprio da quel brigante, perché ha fatto soffrire tutti in tutti i modi.
 

Kohaku

Significato del nome: “Ragazzo che scompare”, oppure può essere tradotto “Ambra”, una resina particolare di un fossile che si può trovare solo in alte montagne
Prima apparizione: Volume 6, Capitolo 24
Specie: Umano, maschio
Età: 11 anni
Capelli: Castani con riflessi di nero
Occhi: Marroni e Profondi
Armi: Un falce, ma sa anche combattere senza l’ausilio di alcuna arma
Ama: Sua sorella e la Vita
Odia: Naraku, perché lo tratta come un burattino solo per i suoi loschi imbrogli

Shippo
 

Significato del nome: Coda
Prima apparizione: Volume 3, capitolo 9
Specie: Piccolo demone volpe (youkai kitsune), maschio.
Età: 5 o 6 anni.
Capelli: Marrone
Occhi: Verdi
Armi: Kitsune Bi (fuoco di volpe), infatti, è un piccolo illusionista, capace di trasformare una piccola foglia, in qualunque cosa voglia… ma anche lui stesso sa trasformarsi in qualunque cosa, ma con un solo difetto, gli rimane sempre la sua simpatica coda da volpe.
Ama: Tsubaki, una bambina conosciuta in un paesino durante un viaggio, e tutti i suoi amici, particolarmente a Kagome, ma inoltre adora in assoluto i lecca-lecca (in fondo è sempre un bambino).
Odia: Essere solo e Naraku, perché tenta sempre di fare del male ai suoi amici e anche a lui.
 

Jaken

Significato del nome:
Prima apparizione: Volume 2, Capitolo 6
Specie: Demone Kappa, maschio
Età: Sconosciuta, si pensa intorno ai 500 anni come il suo padrone
Capelli: Non ne ha
Occhi: Castani
Armi: Un bastone Ninto, con 2 teste, una femminile ed una maschile. Quella maschile capace di emettere delle fiamme, quella femminile serviva a localizzare la tomba del padre d’Inuyasha.
Odia: Inuyasha perché più di una volta ha tentato di uccidere il suo padroncino
 

Rin

Significato del nome:
Prima apparizione: Volume 20, capitolo 35
Specie: Umana
Età: Incerta, tra i sette e gli otto anni
Occhi: Castani con un’aria che sprigiona felicità
Capelli: neri
Armi: Nessuna, la protegge il grande Sesshomaru
Ama: Non proprio ama, ma stima il grande demone che l’ha salvata dalla morte, Sesshomaru, e il suo fido schiavetto Jaken
Odia: La tribù dei lupi, anche perché sono stati proprio loro l’artefici della sua morte
 

Kagura

Significato del nome: Danza cerimoniale
Prima apparizione: Volume 9, capitolo 39
Specie: Emanazione di Naraku, demone
Età: sconosciuta, ma è la sorella minore di Kanna
Occhi: Rossi, come il fuoco
Capelli: Neri
Armi: Un ventaglio con cui sposta le correnti d’arie a suo piacere
Ama: La libertà e Sesshomaru credendolo l’unico capace di poter sconfiggere Naraku, il quale tiene prigioniero il suo cuore
Odia: Naraku e l’essere prigioniera, essa vorrebbe volare libera come il vento, la quale è...
 

Kanna

Significato del nome: Senza Dio
Prima apparizione: Volume 10, capitolo 41
Specie: Prima emanazione di Naraku
Età: sconosciuta
Capelli: Dei gran lunghi capelli nivei, bianchi
Occhi: Neri e spenti, senza alcun emozione
Armi: Uno specchio magico capace di fisucchiare le anime sia delle persone e sia dei demoni, ma è anche capace di deflettere tutti gli attacchi con solo l’ausilio della superficie
Ama: Sua sorella Kagura, infatti, tenta in tutti i modi di realizzare il suo sogno, ovvero la libertà
Odia: Niente, non prova emozioni
 

   
   

 

 

Torna Indietro