I CORSI ANNUALI

DELL'ASSOCIAZIONE

"


IN-CANTO

Il laboratorio é rivolto a quanti vogliono avvicinarsi alle più importanti tradizioni del canto inteso nella sua più profonda accezione, come apertura alla conoscenza - riscoperta delle relazioni che lo vedono porta ancora aperta verso le culture che l'hanno generato. Ci prefiggiamo una ricerca ad ampio raggio che, partendo dalla presa di coscienza delle regole basilari del canto e delle notazioni antiche (studio dei neumi) sempre attraverso la pratica vocale vissuta in prima persona, sappia spaziare fino ai repertori del canto Romano antico e delle varie tradizioni cristiane soprattutto di ambito monastico. Fondamentale momento di verifica sarà poi l'esecuzione vocale durante le cerimonie liturgiche allo scopo di fornire una duplice valenza: quella del riscontro emotivo dei partecipanti che potranno così contestualizzare quanto studiato restituendo i suoni ai luoghi di appartenenza originali (chiese e chiostri medievali) e allo stesso tempo divenendo punto fermo di riferimento della vita culturale della città. Il corso di quest’anno avrà per tema:Il cantus binatim nelle fonti tardo medievali.

Il corso si svolgerà presso la Scuola media Carducci dalle ore 16 alle 19 secondo il seguente calendario:

Calendario del corso (2008-2009) :

 27 settembre 2008 - 25 ottobre 2008 - 29 novembre 2008 - 13 dicembre 2008 - 10 gennaio 2009 - 7 febbraio 2009 - 7 marzo 2009

 

 

 

         ENSEMBLE DI VOCI E STRUMENTI

(REPERTORIO MEDIEVALE )

Docente: Stefano Albarello

Il corso è aperto a cantanti, coristi, studenti, strumentisti e più in generale a tutti coloro i quali desiderino avvicinarsi o approfondire la conoscenza della musica antica e si articola in incontri di quattro ore ciascuno finalizzati alla pratica del canto antico e della musica d' insieme. Durante quest'anno è previsto lo studio ed esecuzione brani vocali tratti dal repertorio delle danze sacre medievali. Il corso si terrà presso l'Auditorium della Scuola Media Carducci di Lucca

Oggetto del VIII laboratorio d'interpretazione della musica medievale saranno i canti dedicati alle Feste dei Chierici nelle università e grandi centri abbaziali europei tra XIII e XIV secolo. Si tratta di un repertorio variegato e non ben definito che vede suoi punti saldi (soprattutto in Francia e Italia) quelle feste che tra il 6 dicembre e il primo dell'anno venivano ricordate come libertades decembris. Un esempio evidente spesso ritenuto spregiudicato e incomprensibile ai cronisti del tempo è dato dai canti inerenti alla Festa Asinaria o dell'Episcopellus dove appunto: Semel in anno licet insanire. Il repertorio oggetto di studio comprende vari generi del tempo dal rondello monodico al versus al conductus polifonico a due e tre voci.

Oltre l'aspetto esecutivo e le problematiche ad esso inerenti i brani verranno analizzati nel contesto storico - musicologico.

Il lavoro si articolerà ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00;. Il laboratorio è aperto ai cantanti e a coloro che praticano strumenti medievali; durante le ore di studio sarà possibile creare momenti di lavoro in piccole formazioni e di insieme proprio per sfruttare al meglio le potenzialità espressive di ognuno. Saranno inoltre a disposizione dei  partecipanti spazi per l'aggregazione e lo studio anche fuori dalle ore stabilite con il docente.

Il corso si tiene presso la Scuola Media Carducci a  dal  Lucca 28 al  31 Agosto 2008

I concerti sono previsti  Sabato 30 Agosto Camaiore  ore 21.15 Chiesa della Badia -  Domenica 31 Agosto Montecarlo ore 17.30 Chiesa della Collegiata

Il corso stante il finanziamento della Provincia  di Lucca e dell'Ente Fondazione Cassa di Risparmio, sarà gratuito.

 

LABORATORIO SUL TEATRO MUSICALE MEDIEVALE

Docente Stefano Albarello

Il laboratorio di quest’anno è diviso in due fasi: nel primo periodo si studierà l’Ufficio Drammatico dell’Annunciazione dai manoscritti padovani del XIV secolo.

La rappresentazione dell’Ufficio dell’Annunciazione sarà eseguita sabato 28 Marzo  o domenica 29 Marzo 2009.

Nei mesi di aprile e maggio si inizierà la preparazione di un Ufficio di Natale da manoscritti francesi del XIII secolo, che verrà rappresentato nel Dicembre 2009 (lo studio proseguirà in date da stabilire nei mesi di settembre, ottobre e dicembre 2009) Gli incontri si terranno a Lucca presso la Scuola Media Carducci nelle date 18 aprile 2009 e 16 maggio 2009.

 

DANZA STORICA

Docente: Flavia Sparapani

Livello Medio:

Il corso è rivolto a tutti coloro che abbiano interesse nell'ambito della danza e della sua storia e quest'anno è finalizzato alla realizzazione di coreografie su musiche e canti medioevali da rappresentare in uno spettacolo dedicato alla celebrazione del Calendimaggio. A questo proposito è da sottolineare la stretta collaborazione che verrà ad instaurarsi tra il laboratorio di voci e strumenti in una prospettiva interdisciplinare che mirerà ad analizzare e sperimentare lo stretto rapporto che da sempre ha legato il suono, il ritmo ed il movimento a partire anche dalla tradizione piu' popolare ed arcaiaca.

Segnaliamo la data del primo incontro, dopo il quale decideremo con i partecipanti le date successive.

CORSO DI FLAUTO DOLCE

             Docenti: Paolo Faldi -livello avanzato e perfezionamento; Celestino Dionisi - livello medio; Michele Orsi livello di base.

Il corso è aperto sia agli amatori del flauto dolce che ai musicisti. Il programma di studio varierà in base al livello di partenza di ciascuno. Il livello di base è rivolto in particolare a chi desideri avvicinarsi al linguaggio musicale seguendo un itinerario piacevole e coinvolgente fornendo i necessari approfondimenti didattico-pedagogici ai i docenti (maestri elementari ecc.) che desiderino aggiornarsi sull'uso del flauto dolce nella scuola. Il livello medio-avanzato è dedicato a musicisti e amatori del flauto dolce in possesso di una discreta conoscenza tecnica dello strumento mentre il livello avanzato è consigliato a coloro che desiderino intraprendere un lavoro di perfezionamento tecnico e l'approfondimento della letteratura musicale antica, rinascimentale e barocca. Le date e gli orari degli incontri verranno concordati con i docenti.

BASSO CONTINUO

Docente: Francesca Mascolo

Il corso è finalizzato alla conoscenza della tecnica del clavicembalo e della realizzazione del basso continuo ed è rivolto a studenti e diplomati in pianoforte e agli amatori degli strumenti a tastiera. Si tiene con cadenza mensile. Gli iscritti potranno collaborare alla realizzazione del basso continuo accompagnando gli allievi dei corsi di flauto dolce e di musica da camera. L'orario e le date delle lezioni verranno concordate con il docente.

MUSICA D'INSIEME PER FLAUTI DOLCI

(PERIODO RINASCIMENTALE)

Docente: Michele Orsi.

Questo corso è rivolto a musicisti, ad amatori della musica antica e a gruppi musicali già costituiti interessati ad un lavoro di approfondimento e di perfezionamento intorno alla musica antica con particolare riferimento al repertorio rinascimentale. Particolare attenzione verrà data alle composizioni per doppio coro di Guami, Viadana ecc. Le date degli incontri, che si tengono a cadenza quindicinale, verranno concordate con il docente. Il lavoro del gruppo si concretizzerà in alcuni concerti nei quali è prevista anche la partecipazione di un organista che accompagnerà il gruppo di flauti dolci.

MUSICA DA CAMERA

(PERIODO BAROCCO)

Docente: Celestino Dionisi

Il corso è rivolto a musicisti amatori che possiedono una buona tecnica strumentale o vocale e a musicisti professionisti che intendono specializzarsi nell'esecuzione della musica barocca. Il docente si avvarrà della collaborazione di un clavicembalista e di una violista per le esigenze del basso continuo. Il programma per l'anno 2001/2 prevede lo studio e l'esecuzione di musiche di G.F.Haendel, senza escludere eventuali proposte dei partecipanti al corso.

Calendario del corso (2002-2003):

(da definire)

ORCHESTRA DI FLAUTI DOLCI

Docente: Celestino Dionisi

L'Orchestra è un settore dell'Associazione Concentus Lucensis nato dall'esigenza comune di musicisti dilettanti e non, dislocati in varie città italiane, di incontrarsi periodicamente durante l'anno e suonare insieme. Infatti al partecipazione alla "Banda dei flauti" è aperta a coloro che desiderano suonare insieme a qualsiasi livello. L'attività dell'anno 2001-2002 si articolerà in incontri mensili che si terranno in varie città: Lucca, Roma, Bologna, Firenze, Merano, con date da stabilire, e tre concerti, uno nel mese di febbraio (in una chiesa di Lucca) e due da programmare a maggio-giugno. Il programma di studio prevede musiche di Bach, Haendel, Vivaldi, Mozart, Tiburtino Massaino.

LABORATORIO PER LA PREPARAZIONE DI ANCE DOPPIE
PER STRUMENTI ANTICHI E POPOLARI

Docente Michele Orsi

Il corso si prefigge lo scopo di aiutare gli amatori degli strumenti ad ancia antichi e popolari ad acquisire gli strumenti basilari per diventare autonomi nella produzione di ance doppie per i propri strumenti. Il laboratorio si tiene nei fine settimana e le date vengono scelte dai partecipanti in accordo con il docente.

§§§

MODALITA' DI ISCRIZIONE

Le iscrizioni si raccolgono venti giorni prima della data di inizio dei corsi tramite lettera, e-mail o lasciando un messaggio nella segreteria telefonica dell'associazione riportando i propri dati anagrafici,l'indicazione dei corsi prescelti ed eventualmente un breve curriculum degli studi musicali effettuati. Per coloro che verseranno la quota di iscrizione/tesseramento in anticipo sulla data di inizio del corso prescelto tramite versamento su bollettino di conto corrente postale n.14386551 intestato all'associazione è prevista una riduzione del 10%, altrimenti detta quota dovrà essere versata il primo giorno di lezione. Sono previste ulteriori riduzioni per chi frequenterà più corsi, per studenti, per gruppi familiari e per i soci di una delle associazioni aderenti alla Federazione delle Associazioni Musicali Lucchesi, della Federazione dei Cori della Toscana e dell'Accademia S.Felice di Firenze. E' auspicabile, per ovvi motivi organizzativi e didattici, che gli interessati presentino entro i termini la propria adesione. Si raccomanda la puntualità nel pagamento della quota. Ulteriori informazioni potranno essere richieste direttamente all'Associazione.

NORME GENERALI

- I laboratori tenderanno ad interagire tra loro a livello di contenuti e di attività arricchendosi reciprocamente con scambi di risorse e di energie.

- I contenuti oggetto di studio potranno subire variazioni anche in base alle competenze e alle risorse di voci e strumenti dei singoli laboratori.

- I partecipanti potranno essere coinvolti in progetti di produzione in collaborazione con il Teatro del Giglio, la Federazione delle Associazioni Musicali Lucchesi, le associazioni culturali presenti sul territorio, gli enti locali.

- All'interno del percorso indicato dai laboratori e dai corsi, i singoli partecipanti potranno individuare personalmente o in piccoli gruppi obiettivi e contenuti da approfondire sia a livello tecnico-pratico che teorico. In questo caso i luoghi, gli spazi e i costi saranno concordati con il docente interessato.

- Si raccomanda una frequenza costante agli incontri per ottimizzare le risorse e le energie.

INFORMAZIONI

Per informazioni più dettagliate e per le quote di iscrizione e partecipazione relative all'Orchestra di Flauti dolci e al Corso di Musica da Camera (Repertorio barocco) vi preghiamo di rivolgersi a Topazzini Ambra, tel. 347/3626073.

Per contattare i singoli gruppi nelle varie città i recapiti telefonici sono i seguenti:

Bologna: Enrichetta Susi tel. 051/267276;

Firenze: Angelo Malcontenti tel. 347/8312068,

Roma: Celestino Dionisi tel. 347/8182398,

Merano: Armando Hell tel. 0473/210431,

Lucca: Ambra Topazzini tel. 347/3626073.

Per gli altri corsi le iscrizioni si raccolgono entro il 20 Settembre 2001 inviando una lettera, una e-mail o lasciando un messaggio nella segreteria telefonica dell'Associazione riportando: i propri dati anagrafici -l'indicazione dei corsi prescelti ed eventualmente un breve curriculum degli studi musicali effettuati.

Per coloro che verseranno la quota di iscrizione e tesseramento in anticipo sulla data di inizio del corso prescelto tramite versamento su bollettino di C/C postale n.14386551 intestato all' Associazione è prevista una riduzione del 10%, altrimenti la quota per intero dovrà essere versata il primo giorno di lezione. Sono previste ulteriori riduzioni per chi frequenterà più corsi, per studenti, per gruppi familiari e per i soci di una delle associazioni aderenti alla Federazione delle Associazioni Musicali Lucchesi, della Federazione dei Cori della Toscana o dell'Accademia S.Felice di Firenze. E' auspicabile, per ovvi motivi organizzativi e didattici, che gli interessati presentino entro i termini la propria adesione-iscrizione ai corsi. Si raccomanda la puntualità nel pagamento della quota di iscrizione.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste direttamente presso la segreteria dell' Associazione Musicale Concentus Lucensis

Via dei Filatori 5 - 55100 LUCCA   Tel. 0583 950798 Fax 0583 467260

email concentus@fastwebnet.it 

torno all'indice?