L’ORGANIZZAZIONE


L’Associazione Sportiva Culturale Disabili Capua è stata fondata da Paolo Boruni il 22 Gennaio 2002 ed ha come scopo primario la promozione, la diffusione, il coordinamento, la sperimentazione delle attività sportive tra disabili fisici, disabili psichici, non vedenti, a fini agonistici, educativi, riabilitativi, ricreativi e culturali. La stessa Associazione partecipa e fa partecipare i propri iscritti a manifestazioni e seminari inerenti alle attività che svolgono, organizza manifestazioni agonistiche e non, a carattere nazionale ed internazionale, cura la pubblicazione tecnica sulle attività proposte ed aderisce a vari Enti Nazionali ed Internazionali di promozione Sportiva.
Boruni è sicuramente uno dei giocatori non vedenti più popolari e conosciuti in Italia. Capitano della squadra capuana ricopre il ruolo di attaccante. Per tre volte, Boruni, con la squadra dei non vedenti di Napoli, ha vinto il titolo di Campione d'Italia. Nella stagione calcistica 1996-97 è stato nominato miglior giocatore italiano. Conta ben 53 presenze nella Nazionale Italiana, con la quale ha anche conquistato un brillante terzo posto ai Campionati Europei in Spagna.

MANIFESTAZIONE E FINALITA’


“Eventi Capuani 2004-Dai un calcio all’indifferenza”. Una serie di eventi che culmineranno il 26 luglio nel concerto di Max Pezzali. L’organizzazione è solo ed esclusivamente dell’Associazione culturale e sportiva disabili Capua (A.C.S.D.C.), di cui è presidente Paolo Boruni e i proventi della manifestazione serviranno ad iniziare i lavori di costruzione di un centro sportivo polivalente per disabili, privo di barriere architettoniche, che comprenderà una piscina, una palestra, un campo sportivo con pista di atletica leggera e che sarà intitolato alla memoria di “Marco Pantani”. Il 22 maggio prossimo sul palco di piazza Giudici ci saranno vari artisti; a giugno atteso il concerto di Alex Britti; il 26 luglio sarà la volta dell’ex 883 Max Pezzali che salirà sul palco allestito per l’occasione presso il magnifico ed incantevole scenario della cinta bastionata di Capua. Proprio sul concerto di Pezzali punta l’Associazione disabili perché con la vendita dei biglietti si potrà ricavare parte dei fondi destinata alla costruzione del centro. Inoltre quello dell’artista bavarese è l’unico concerto previsto in Campania e sarà preceduto da un promo di invito al concerto dal cantante realizzato insieme con Paolo Boruni (che gestisce la Boruni Production) e che girerà nelle tv per sensibilizzare ulteriormente l’opinione pubblica sul reale significato del progeto, promuovendo così, in sinergia con i componenti dell’Associazione, iniziative tendenti alla vendita dei biglietti.