Cefal¨, racconto fotografico

Si consiglia la visualizzazione delle immagini a schermo intero

Cephaloedium Ŕ il nome dato dai Greci alla rupe che si protende sul mare tra splendide spiagge. Con questo nome, trasformato in Cefal¨, viene indicata questa localitÓ turistica e balneare. Sulla rupe si trovano i resti delle mura del Tempio di Diana. La Cattedrale Ŕ di epoca normanna: fatta costruire da re Ruggero nel 1131 non Ŕ stata ultimata. All'interno si trovano mosaici bizantini e il Cristo Pantocratore. Nel Museo Mandralisca Ŕ conservato il "Ritratto d'ignoro" di Antonello da Messina.

Villalba

Palermo

Trapani

S. Vito Lo  Capo

Lo Zingaro

Marsala

Sicilia

Salvatore Lumia, una passione per la fotografia

e-mail: matlumi@tin.it