Pulcini


Eccoli!
Hanno appena un giorno ma sanno già chi devono seguire per imparare tutto quello che bisogna sapere nella vita.
Mamma chioccia può risparmiarsi almeno questa fatica e posa ben volentieri con il suo nutrito gruppo di frugoletti (sei per la precisione).

Sicuramente le cose da imparare sono molte, da come beccare il mangime a come distinguere un gustoso vermetto.
Saranno l'ombra di mamma chioccia e papà gallo fino all'eta della maturità sessuale, circa otto/dieci mesi. Oltre cominceranno a dimostrare i primi naturali istinti alla competizione, anche cruenta, per poi spingersi fino ai primi accoppiamenti.
Questo ultimo aspetto è da tenere in particolare considerazione dal punto di vista comportamentale: infatti come la maggior parte degli uccelli allevati in cattività, anche il Moro a seta non disdegna accoppiamenti consanguinei, anche fra figli e genitori o viceversa. Questo, in breve tempo, porta ad un notevole deterioramento del valore genetico della specie, facendo quindi preferire la formazione di coppie fra esemplari provenienti da diversi allevamenti.
In generale comunque la razza poco si presta alla costituzione di clan molto numerosi, in cui è comunque sconsigliabile la presenza di più di un maschio. Il gallo dominante preserva infatti un attaccamento prevalente alla prima femmina con cui si è accoppiato, degnando le altre di attenzioni molto più marginali.
Una buona soluzione potrebbe essere quella di raggruppare subito un gallo appena maturo con più galline della stessa età in modo da garantire un buona uniformità nelle "attenzioni" al gruppo di femmine.
Click!
Nella foto al centro, la padrona di Casa (visibilmente soddisfatta) serve solo come scomoda e provvisoria posizione per una foto ricordo.

Torna alla pagina iniziale