I SUCCESSI DELLA X M.A.S.


LE UNITA' NEMICHE AFFONDATE (19)

26 Marzo 1941

Incrociatore Pesante britannico "York" (8.250 t.)

Petroliera britannica "Pericles" (8.234 t.)

20 Settembre 1941

Motocisterna britannica "Fiona Shell" (2.444 t.)

19 Dicembre 1941

Corazzata britannica "Valiant" (36.000 t.)

Corazzata britannica "Queen Elizabeth" (36.000 t.)

14 Settembre 1942

Piroscafo britannico "Ravens Point" (1.787 t.)

11 Dicembre 1942

Piroscafo britannico "Ocean Vanquisher" (7.174 t.)

Piroscafo britannico "Berto" (1.493 t.)

7 Maggio 1943

 

Piroscafo britannico "Pat Harrison" (7.191 t.)

Piroscafo britannico "Mashud" (7.540 t.)

Piroscafo britannico "Camerata" (4.875 t.)

30 Giugno 1943

Piroscafo britannico "Orion" (7.000 t.)

9 Luglio 1943

Piroscafo britannico "Kaiatuna" (4.914 t.)

1 Agosto 1943

Piroscafo britannico "Fernplant" (7.000 t.)

4 Agosto 1943

 

Piroscafo britannico "Harryson Gray Otis" (7.176 t.)

Piroscafo britannico "Stanridge" (6.000 t.)

Piroscafo norvegese "Thorshovdi" (10.000 t.)

20 Febbraio 1944

Pattugliatore americano "PC 545"

2 Aprile 1944

Nave da sbarco carri armati americana "LST 305" (4.080 t.)

 

LE UNITA' NEMICHE DANNEGGIATE (15)

20 settembre 1941

Motonave britannica "Durham" (10.900 t.)

Motonave britannica "Dembydale" (8.145 t.)

19 dicembre 1941

Cacciatorpediniere britannico "Jervis" (1.690 t.)

Petroliera britannica "Sagona" (7.554 t.)

13 giugno 1942

Motonave sovietica

14 luglio 1942

 

 

Piroscafo britannico "Meta" (1.575 t.)

Piroscafo britannico "Shuma" (1.575 t.)

Piroscafo britannico "Empire Snipe" (2.497 t.)

Piroscafo britannico "Baron Douglas" (3.900 t.)

29 agosto 1942

Cacciatorpediniere britannico "Eridge" (1.050 t.)

11 dicembre 1942

Piroscafo britannico "Empire Centaur" (7.041 t.)

Piroscafo britannico "Armattan" (4.558 t.)

2 aprile 1944

Dragamine americano "Pioneer"

25 agosto 1944

Cacciatorpediniere alleato

16 aprile 1945

Cacciatorpediniere francese "Trombe" (2.040 t.)

 

STATISTICHE

 

  • I Mezzi d'Assalto hanno affondato, o gravemente danneggiato, 76.000 t. di naviglio militare, su un totale di circa 200.000 t. di perdite inflitte al nemico dall'intera Regia Marina nel periodo 10 Giugno 1940 - 8 Settembre 1943, pari al 38 %. Inoltre hanno affondato, o gravemente danneggiato, 148.000 t. di naviglio mercantile su un totale di circa 1.000.000 di t., pari al 15 %.

 

  • In detto periodo gli Assaltatori di Marina hanno subito perdite nella misura di 20 caduti e 53 prigionieri su un totale di 238 operatori direttamente impiegati in missioni d'assalto, escluso il personale dei mezzi accompagnatori.