Assiomi >>segue>
<indice<<

La teoria delle probabilitÓ, come disciplina matematica, pu˛ e deve essere sviluppata da assiomi esattamente come la geometria e l'algebra.

Andrei Kolmogorov, Fondamenti di Teoria delle ProbabilitÓ

Qualunque sia l'idea che viene assunta come base del concetto - classica, frequentista, soggettivista - , la probabilitÓ risulta essere una misura del grado di certezza degli eventi che rispetta per tutti le stesse regole.
Tali regole possono essere:

Per favorire l'economia del pensiero conviene generalmente ridurre quanto pi¨ Ŕ possibile il numero di assiomi, mentre invece sono spesso i teoremi, a volte quelli pi¨ difficili da individuare, a illuminare in modo pi¨ chiaro i concetti. Nel nostro caso ecco una proposta ormai tradizionale per questo nucleo essenziale.

Detto Ω uno spazio campionario
  1. p(E) 0, " E Ω
  2. p(Ω)=1
  3. se E1, E2 Ω ed E1ă E2 = Ă ==> p( E1 E2 ) = p(E1) + p(E2)

pagine a cura di Roberto Ricci Liceo S. "A.Righi" Bologna. Ultima revisione