CONFRONTO

CEMENTAZIONE

TRATTAMENTO

NITRURAZIONE

aumento di durezza superficiale

SCOPO

aumento di durezza superficiale

a basso tenore di carbonio

(0,100,20 %C; C10, C15)

TIPO DI ACCIAIO USATO

medio tenore di carbonio

(0,40 %C; 38 Cr Al 10)

900 C

TEMPERATURA DEL TRATTAMENTO

550 C

1015 ore

DURATA DEL TRATTAMENTO

5060 ore

carbonio C

ELEMENTO DI APPORTO

azoto N

Fe-Fe3C

DIAGRAMMA INTERESSATO

Fe-N

 

 

 

prima dopo

0,100,20 %C 0,100,20 %C al

cuore; 0,80,9 % C

in superficie

COMPOSIZIONE DELL'ACCIAIO

 

 

 

prima dopo

0,40 %C 0,40 %C

in superficie

azoturi o nitruri

massimo 2 mm;

spessore efficace: distanza dalla superficie alla quale si ha 550 HV1;

spessore totale: distanza dalla superficie alla quale non si hanno variazioni rispetto al nucleo

SPESSORE STRATO

massimo 0,5 mm

Cm n

dove n un numero intero (minimo 1 massimo 20) che individua lo spessore efficace;

esempio: Cm 7 oltre 0,6 mm fino a 0,8 mm

CLASSIFICAZIONE

Nt n

dove n un numero intero (minimo 1 massimo 5) che individua lo spessore totale;

esempio: Nt 4 oltre 0,35 mm fino a 0,45 mm

per mezzo di tempra martensitica dopo il trattamento

COME SI OTTIENE LA DUREZZA

per mezzo della formazione di azoturi o nitruri durante il trattamento

dipende dallo spessore efficace; microdurezza HV, HR15N, HRC

COME SI MISURA LA DUREZZA

dipende dallo spessore totale; microdurezza HV, HV5, HV10, HR15N, HR30N, HR45N

HRC in superficie 6568 punti

 

 

 

 

 

spessore

GRADIENTE DI DUREZZA

HRC in superficie 7072 punti

 

 

 

 

 

spessore

da finire

(.; ..; rettifica)

TIPI DI PEZZI

finiti di lavorazione meccanica

(rettifica)

ricottura;

normalizzazione

TRATTAMENTO TERMICO PRECEDENTE

bonifica

tempra martensitica

singola o doppia

TRATTAMENTO TERMICO SEGUENTE

nessuno

all'esterno martensite; cuore perlite o strutture intermedie

STRUTTURA FINALE NEL PEZZO

all'esterno Fe2N, Fe4N; tutto il resto sorbite

fino a 200 C

TEMPERATURA DI ESERCIZIO

fino a 500 C