CAP VIII - L'ATTIVITÀ DI CRONOMETRAGGIO NEI VARI SETTORI SPORTIVI
8.1 - I vari settori sportivi
Giornate Gara e Giornate Cronometristi sostanzialmente si equivalgono ma, in alcuni sport, le due "fette" sono alquanto diverse tra loro, in relazione al maggiore o minor numero di cronometristi necessari per i vari tipi di gare da gestire. La fetta gialla degli sport invernali rappresenta l'attività principale di cronometraggio nel nostro territorio ricco di montagne. Segue l'atletica leggera, che rappresenta una grossa fetta come numero di gare, ma un po' meno per il numero di cronometristi.
E' esattamente l'opposto di quanto avviene negli sport motoristici, che vede impegnati molti cronometristi (si pensi ad un rally, in cui occorrono otto cronometristi per ogni prova speciale). Analoga situazione si verifica per il nuoto e negli aerei. Negli sport di squadra, dove si impiegano al massimo un paio di cronometristi per determinare la durata delle partite e compilare i referti, si ha una buona rilevanza come numero di gare, ma molto meno come numero di cronometristi impegnati. Nel settore degli gli sport vari prevalgono le gare di endurance equestre (che non rientrano nelle gare di equitazione, tradizionalmente riferite ai concorsi ippici). Gli sport vari includono altre attività fra le quali le gare per cani da slitta, di scherma, di canoa fluviale, di escursionismo, di ginnastica artistica, ecc. In almeno 6 occasioni abbiamo collaborato con i tecnici della Nazionale Italiana di rugby, per i test di accelerazione degli atleti nazionali.