Applicazioni di spettroscopia
 

 

Relazione al XXXVII° congresso UAI: esperienza ed applicazioni di astro-spettroscopia

 
 

Fig.3

Si veda il progetto Small Main-Belt Asteroid Spectroscopic Survey (SMASS) iniziato nel 1990 con l' obiettivo di ottenere gli spettri visuali di un numero sostanziale di piccoli asteroidi (<20 km) della fascia principale.

SMASS: http://web.mit.edu/thb/www/smass/smass.html

 

Fig. 4

Fig.5

Le stelle tipo Be sono stelle del tipo A,B o A, con classe di luminosità III-V e con forti righe di Balmer in emissione, a volte anche di elio e di ferro.

Fig. 6

Stelle massive a forte emissione. Si faccia riferimento al programma di osservazione di ARAS

Stelle pulsanti ad emissione. Si faccia riferimento al programma di osservazione di ARAS
Fig. 7

Fig. 8

Tom Kaye - Tau Boote: la ricerca di pianeti extra-solari

Le condizioni di osservazioni sono estreme, gli spostamenti Doppler delle righe sono dell' ordine del 1/1000000 di pollice, l' intero spettrografo deve essere termostatto per assicurare stabilità

http://www.spectrashift.com/main.html

Fig. 9

Si faccia riferimento al grande sito di Maurice Gavin, uno dei “guru” della spettroscopia amatoriale :

http://www.astroman.fsnet.co.uk/

Fig.10

Si faccia riferimento al grande sito di Maurice Gavin, uno dei “guru” della spettroscopia amatoriale :

http://www.astroman.fsnet.co.uk/

   
  vuota
 
 
© 2004
Pierfranco Bellomo
Home
<<<
>>>
Storia
Teoria
Applicazioni
Links
Contatti