LE CAMPAGNE 1733-1748

 


 

1733-1736

 

Il Ducato di Savoia partecipa alla Guerra di Successione di Polonia e

 acquisisce Novara e Tortona

 

 

1742-1736

 

Il Ducato partecipa alla Guerra di Successione d'Austria e acquisisce

l'Alto Novarese, Vigevano e l'Oltrep˛ Pavese

 


 

CAMPAGNA DEL 1742

Comandante in Capo: Re Carlo Emanuele III

1^ Linea (Re Carlo Emanuele III)

Ala Destra (Ten. Gen. Conte d'Aspromonte, Brg. La Martiniere)

            Reggimento "Dragoni del Re" (3 squadroni)

            2 squadroni Guardie del Corpo a Cavallo

            Reggimento "Savoia Cavalleria" (3 squadroni)

Centro-Destra (Ten. Gen. Marchese di Caraglio, Mag. Gen. Conte di Mobercelli, Brg. Barone Leutrum)

            Reggimento Granatieri "Guardie" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Estero "Rhebinder" (1 battaglione)

            Reggimento Fucilieri (2 battaglioni)

Centro (Brg. Guibert)

            Reggimento Fanteria "Monferrato" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria "Regina" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria Estero "Guibert" (2 battaglioni)

Centro-Sinistra (Ten. Gen. Marchese di Susa, Mag. Gen. Conte Biscaretti, Brg. Barone du Verger)

            Reggimento Fanteria Estero "Audibert" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria Estero "Reidmann" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria "Savoia" (2 battaglioni)

Ala Sinistra (Mag. Gen. Conte di Manta, Brg. Conte de La Villa)

            Reggimento "Piemonte Reale Cavalleria" (3 squadroni)

            Reggimento "Dragoni di Sua Altezza Reale" (3 squadroni)

Riserva di Artiglieria (Brg. Conte Nicole)

            4 brigate artiglieria da battaglia

2^ Linea (Ten. Gen. Barone Schulenburg)

Ala Destra (Mag. Gen. Cavaliere di Cinzano, Brg. Cavaliere di Cumiana)

            Reggimento "Dragoni di Piemonte" (3 squadroni)

            Reggimento Fanteria "Piemonte" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Estero "Diesbach" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Provinciale "Aosta" (1 battaglione)

Ala Sinistra (Mag. Gen. Donnaz, Brg. Noeffe)

            Reggimento Fanteria Estero "Schulenburg" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Provinciale "Vercelli" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria "Saluzzo" (2 battaglioni)

            Reggimento "Dragoni della Regina" (3 squadroni)


FORZA

20.440 Effettivi

(17.500 fanti, 200 guardie del corpo, 780 corazzieri, 1.560 dragoni, 400 artiglieri)

 


 

BATTAGLIA DI MADONNA DELL'OLMO DEL 30 SETTEMBRE 1744

Comandante in Capo delle Truppe Austro-Sarde: Re Carlo Emanuele III

1^ Linea (Re Carlo Emanuele III, Gen. Marchese d'Aix)

Ala Destra

            Reggimento Fanteria Austriaco "Pallavicini" (2 battaglioni)

            1 batteria artiglieria da battaglia Austriaca (8 cannoni)

            1 battaglione granatieri Austriaco (6 compagnie)

            1 plotone artiglieria da battaglia Austriaco (2 cannoni)

            1 battaglione granatieri Austriaco (6 compagnie)

Brigata "Pallavicini" (Ten. Gen. Corbeau, Brg. Desroches)

            1 batteria artiglieria da battaglia (5 cannoni)

            Reggimento Granatieri "Guardie" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria "Re" (2 battaglioni)

            II Battaglione/Reggimento Fucilieri

            1 batteria artiglieria da battaglia (5 cannoni)

Brigata "Guibert" (Mag. Gen. Guibert, Brg. Pallavicini)

            I Battaglione/Reggimento Fanteria "Monferrato"

            I Battaglione/Reggimento Fanteria "Pinerolo"

            Reggimento Fanteria Estero "Guibert" (2 battaglioni)

            1 batteria artiglieria da battaglia (5 cannoni)

Brigata "Cinzano" (Ten. Gen. Cavaliere di Cinzano, Mag. Gen. Della Rocca, Col. Ducker)

            II Battaglione/Reggimento Fanteria Estero "Schulenburg"

            Reggimento Fanteria Estero "Reydt" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria "Savoia" (2 battaglioni)

            1 batteria artiglieria da battaglia (5 cannoni)

            1 battaglione granatieri Austriaco (8 compagnie)

Ala Sinistra

            Reggimento Fanteria Austriaco "Warasdiner" (3 battaglioni)

            1 plotone artiglieria da battaglia Austriaco (2 cannoni)

            1 battaglione granatieri Austriaco (6 compagnie)

            1 battaglione granatieri Austriaco (6 compagnie)

2^ Linea (Ten. Gen. Pallavicini, Mag. Gen. Neffe)

Ala Destra

            1 squadrone ussari Austriaco

            1 compagnia fanteria Austriaca

            2 squadroni Guardie del Corpo a Cavallo

            1 squadrone Carabinieri Reali a Cavallo

            2 squadroni granatieri a cavallo Austriaci

Brigata "Manta" (Ten. Gen. Conte di Manta)

            Reggimento "Dragoni di Piemonte" (3 squadroni)

            Reggimento "Dragoni del Re" (3 squadroni)

            Reggimento "Savoia Cavalleria" (3 squadroni)

Brigata "La Villa" (Mag. Gen. Conte de la Villa, Brg. Liguane)

            Reggimento "Dragoni di Sua Altezza Reale" (4 squadroni)

            Reggimento "Dragoni della Regina" (4 squadroni)

            Reggimento "Piemonte Reale Cavalleria" (4 squadroni)

Brigata "TrinitÓ" (Brg. TrinitÓ)

            Reggimento Fanteria "Piemonte" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Provinciale "Torino" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria Austriaco "Baden Durlach" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria "Lombardia" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria Austriaco "Kalbermatten" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Austriaco "Clerici" (2 battaglioni)

Brigata "Bricherasio" (Brg. Bricherasio)

            Reggimento Fanteria Estero "Andibert" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria "Nizza" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria "Re" (2 battaglioni)

            Reggimento Fanteria Provinciale "Casale" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria Provinciale "Tarantasia" (1 battaglione)

            Reggimento Fanteria "Saluzzo" (2 battaglioni)