Online Utenti Main site mappa sito pagina gratis e-mail gratis guadagna blog (?)
 goto english version
translate
Home
Aggiorna pagina
Aggiungi ai preferiti
Cerca nel sito
Aggiungi link a
questa pagina
Pagina iniziale
Guestbook
Stampa pagina
contatta AOL - ICQ
Compra da
Astalalista
Inserisci annuncio
Aggiungi Link
Dý ad un amico
di questo sito
Aiuta la battaglia contro lo Spam!

powered by astalalista
Random Link!
Hosted By
HostedScripts.com
preleva - bambini - incontri - meta - altre

MAPELLI Clemente


indietro












Mapelli Clemente

 

nato a Bergamo il 17 ottobre 1843 da Giuseppe e Rosa Durioni, morì a Roma il 28 febbraio 1922. Poco più che sedicenne abbandonò i banchi della scuola del nostro Liceo, dove si era sempre distinto, per arruolarsi volontario per la Spedizione dei Mille; e fu assegnato all'8░ " Compagnia di ferro " dei Bergamaschi, comandata dal pavese Angelo Bassini . Compì tutta la Campagna con ardimento e coraggio e durante le combattute giornate di Palermo entrò di sorpresa con pochi compagni nel giardino del principe Pignatelli donde balzò a sorprendere e a far prigionieri buon numero di borbonici che si trovano in piazza San Francesco di Paola a resistenza e ad offesa dei garibaldini.

Ebbe di quella campagna le medaglie commemorative. Quindi tornò agli studi nel nostro Liceo dove si trova iscritto all'ultimo corso per l'anno 1860-1861 con questa onorevole motivazione: " Reduce dell'Armata Meridionale, fu ammesso all'esame di promozione e quindi alla classe 3░ dal Consiglio Provinciale sopra le scuole, il giorno 6 dicembre 1860 ".

In data 4 dicembre 1863 appare soldato al 63░ Reggimento Fanteria, dal quale si congeda in data 29 aprile 1865. Per effetto della legge 22 gennaio 1865 ebbe la pensione dei Mille e più tardi (forse nel 1867) si laureò in medicina, esercitando dapprima la professione a Bergamo, dove sposò Sofìa Serighetti. Trasferitosi a Roma il 18 aprile 1874, visse poi sempre nell'Urbe, ormai divenuta, secondo i suoi sogni, la nobile capitale del regno d'Italia.

Nel 1913 abitava in via Ferrucci n. 17. Seguì con particolare interesse le fasi dell'ultima guerra di redenzione.

BIBLIOGRAFIA. - Elenco Uff., N. 589. - "Illustr. Ital.", p. 433, con fotografia. - 27 Maggio 1860, p. 27. - POMPILIO SCHIARINI, I Mille nell'Esercito, in "Memorie storiche militari", V, dicembre 1911, p. 584. - " Archivio Liceo ", anno 1860-61. - Notizie dall'Anagrafe Comunale di Bergamo e di Roma. - Archivio di Stato di Torino. - La madre altrove compare col nome di Dus- sioni. - IL SYLVA annota di sua mano in 1860, Lanzani, Milano 1913: morto nel marzo 1922.

www.tuttonet.com - hits exchange
Alert Me When This Page Changes:
Powered by changeAlarm
Creato da: Astalalista - Ultima modifica: 26/Apr/2004 alle 22:57 Etichettato con ICRA
copyright © 2004 www.astalalista.tk
This page is powered by Copyright Button(TM).
Click here to read how this page is protected by copyright laws.


All logos and trademarks in this site are property of their respective owner.

Manda qualunque
commento al

Webmaster


Free-Banners

KingsClick Sponsor - Click Here
KingsClick-Your Website Deserves to be King